Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
12 luglio 2011 2 12 /07 /luglio /2011 22:13

Il termine “depressione” è entrato a far parte del vocabolario corrente, ma non sempre è chiaro che cosa significhi. La depressione è un disturbo dell'umore, che può presentarsi in forme di diversa entità, dal disagio lieve al disturbo grave, che può compromettere seriamente la qualità della vita del soggetto che ne soffre (in certi casi si arriva fino al suicidio).

Depressione e cattivo umore

La depressione NON è il cattivo umore. Sentirsi un po' tristi ogni tanto, un po' giù di morale, avere una “giornata no”, non significa soffrire di depressione. È fisiologico avere dei momenti di calo dell'umore, la situazione cambia e diventa preoccupante quando il tono dell'umore depresso è quello dominante per la maggior parte del tempo, ogni giorno.

Questo viene indicato chiaramente nei criteri del DSM IV (Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali) per diagnosticare una situazione di depressione. I criteri per la diagnosi, secondo il DSM IV:

Umore depresso per la maggior parte del giorno, quasi ogni giorno, come riportato dal soggetto o come osservato da altri. Marcata diminuzione di interesse o piacere per tutte, o quasi tutte, le attività per la maggior parte del giorno, quasi ogni giorno. Significativa perdita di peso, in assenza di una dieta, o significativo aumento di peso, oppure diminuzione o aumento dell'appetito quasi ogni giorno. Insonnia o ipersonnia quasi ogni giorno. Agitazione o rallentamento psicomotorio quasi ogni giorno. Affaticabilità o mancanza di energia quasi ogni giorno. Sentimenti di autosvalutazione oppure sentimenti eccessivi o inappropriati, sensi di colpa, quasi ogni giorno. Diminuzione della capacità di concentrazione, attenzione e pensiero. Difficoltà nel prendere decisioni o iniziative in ambito familiare e/o lavorativo. Pensieri ricorrenti di morte o di intenzione e/o progettualità suicidaria.

Cosa fare in caso di depressione?

Nel caso riteniate di soffrire di depressione, o che ne soffra qualcuno a cui siete vicini, è importante che vi rivolgiate ad un professionista del settore(psicologo, psichiatra, psicoterapeuta): se non ne conoscete nessuno, chiedete al vostro medico di base o a qualcuno di vostra fiducia di consigliarvene uno.

Anche se, in caso di depressione, la vicinanza, il sostegno e l'affetto di chi ci è vicino hanno un ruolo fondamentale per la guarigione, non sono sufficienti, se non coadiuvati da un aiuto professionale.

loneliness

Condividi post

Repost0

commenti